Photokina 2014: le novità presentate alla fiera di Colonia!

photokina 2014

 

Dal 16 al 21 Settembre si è svolta a Colonia, in Germania, l’edizione 2014 del Photokina, uno degli appuntamenti più importanti a livello mondiale per gli amanti della fotografia. Questo articolo vuole essere un riassunto dettagliato delle novità presentate dalle più famose case produttrici. 

Le foto presenti nell’articolo sono “interattive” e cliccandoci sopra si aprirà il corrispondente sito ufficiale del marchio con tutte le informazioni e le specifiche tecniche della fotocamera!

Partiamo da Canon che finalmente, dopo anni di attesa, ha annunciato l’arrivo sul mercato della EOS 7D Mark II. Il nuovo gioiello dell’azienda nipponica andrà a sostituire la sorella EOS 7D come top di gamma tra le fotocamere con sensore A-PSC. La 7D Mark II monta un sensore rinnovato da 20,2 megapixel con un nuovo processore d’immagine chiamato DIGIC 6 che consente un’elaborazione veloce delle immagini dato che la fotocamera è in grado di effettuare raffiche di 10 fps a pieno formato. Nuovo anche il sistema AF a 65 punti a croce che può essere personalizzato dal menù. Per quanto riguarda la sezione video, la fotocamera registra filmati in Full HD con una messa a fuoco molto fluida pensata per un utilizzo anche professionale. Inoltre è presente il modulo GPS integrato nel corpo macchina.

La 7D Mark II sarà in vendita da novembre ad un prezzo indicativo, solo per il corpo macchina, di 1.846 euro.

Canon 7D Mark II

Ora parliamo di Nikon che a Colonia ha presentato ufficialmente la D750. L’erede della D700 si va a collocare tra la D610 e la D810 ma con un peso nettamente inferiore in confronto alle sorelle. Al primo impatto la cosa più particolare è senza ombra di dubbio il display basculante, che fa la sua comparsa per la prima volta su una full frame della casa di Shinjuku. Il nuovo sensore da 24,3 megapixel assicura un’ampia gamma dinamica e gli scatti vengono elaborati velocemente dal processore Nikon Expeed 4 in dotazione anche alla D4S. La D750 scatta raffiche da 6,5 fps ed ha un AF a 51 punti derivato e perfezionato da quello della D810. E’ presente anche il modulo Wi-Fi integrato e si possono registrare video in Full HD con regolazione manuale degli ISO e della velocità del diaframma e dell’otturatore.

La D750 sarà in vendita a partire dall’inizio di Ottobre nelle seguenti configurazioni e prezzi:

D750 body più Lexar SD 400x 8GB a € 2.190,00;

D750 body più Nikkor 24-85 VR e Lexar SD 400x 8GB a € 2.690,00;

 D750 body più Nikkor 24-120 VR e Lexar SD 400x 8GB a € 2.790,00.

Nikon D750

In casa Olympus nuovo look per la OM-D EM-1 e per l’ottica fissa M.Zuiko Digital ED 12mm 1:2.0. La fotocamera è ora disponibile anche nella livrea “Silver” mentre il 12mm in quella “total black”.  Inoltre è stato rilasciato un nuovo aggiornamento firmware con molte novità tra le quali lo scatto remoto tramite connessione USB e la compatibilità con l’applicazione per smartphone Olympus OI. Share.

La OM-D EM-1 Silver sarà disponibile da Ottobre ad un prezzo di 1.400 dollari.

OM-D EM-1 Silver     

 

Fujifilm si presenta al Photokina con due nuove fotocamere. La X-T1GS e la X100T. La X-T1GS, ora in disponibile nel colore “graphite silver edition”, monta un nuovo otturatore elettronico che arriva alla velocità di 1/32.000 di secondo!! Questo permette di usare le luminose ottiche Fujinon XF a focale fissa in piena luce e con il diaframma completamente aperto. La Fujifilm X-T1GS sarà in vendita da Novembre ad un prezzo consigliato di 1.499 euro.

Fujifilm-X-T1-GSE-0-2

La X100T, ormai alla sua terza edizione, monta ora lo stesso otturatore elettronico da 1/32.000 di secondo della sorella X-T1GS. Oltre a questo è presente il nuovo telemetro elettronico  “Electronic Rangefinder” che facilita la messa a fuoco manuale. Nuovo anche il sensore X-Trans CMOS II da 16,3 MP abbinato al processore di immagini EXR Processor II. Disponibile da novembre 2014, la X100T sarà in vendita al prezzo suggerito al pubblico di 1.249 euro.

fiju_x100t-2

Veniamo a Samsung che a Colonia ha presentato la nuova NX1 che, a detta dell’ executive vice president Myoung Sup, è un prodotto innovativo frutto di 35 anni di ricerche e sviluppo. Ed effettivamente questa fotocamera di chicche tecnologiche ne propone parecchie. Il nuovo sensore è un APS-C retroilluminato con tecnologia BSI (Back Side Illumination) per la riduzione del rumore da ben 28 megapixel. La fotocamera è in grado di  scattare raffiche da 15 fps ed il sistema Auto Focus III vanta 205 punti di rilevamento di fase AF. Straordinaria la funzione Auto Shot, dove la macchina è in grado di seguire contemporaneamente due oggetti che si muovono in velocità e “decidere” quale sia il momento più opportuno per scattare e cogliere l’attimo!! Per il comparto video, la nuova NX1 consente di girare filmati in 4K. Oltre al Wi-Fi è presente, per la prima volta in una fotocamera professionale, il Bluetooth.  La Samsung NX1 sarà disponibile da metà Novembre al prezzo di 1.499 euro solo corpo.

Samsung NX1

A Colonia la Panasonic ha presentato la “cameraphone” Lumix Dmc-Cm1 che segna un nuovo punto di riferimento in questo settore. L’obiettivo a focale fissa monta lenti provenienti dallo stabilimento Leica e dietro di loro si nasconde un sensore da 20 megapixel che registra anche video in 4K e che, con le dimensioni di un pollice, fa impallidire la concorrenza. Il sistema operativo è Android 4.4 Kit Kat ed è presente un pulsante dedicato allo scatto ed una ghiera per le impostazioni manuali. 

La Panasonic Lumix Dmc-Cm1 sarà disponibile da Novembre SOLO in Germania e Francia al prezzo di 900 euro.

Panasonic Lumix Dmc-Cm1

Uno degli stand più frequentati di questa edizione del Photokina è stato senza dubbio quello della Lytro. A molti questo nome non dirà assolutamente nulla ma la Lytro è sicuramente l’unica azienda al mondo ad aver veramente introdotto qualcosa di nuovo e stupefacente nel campo della fotografia digitale. La ditta, che ha sede a Mountain View in California, conta 120 dipendenti è produce la Illum, un’avveniristica fotocamera che riesce a produrre un’immagine sulla quale si può intervenire in post-produzione su parametri come la messa a fuoco e la profondità di campo! Questo è reso possibile grazie allo straordinario obiettivo, dotato di circa cento lenti, che permette al sensore di incamerare molte più informazioni, come le variazioni di direzione della luce, in modo da creare un’immagine tridimensionale simile alla visione umana che, elaborata con il software adatto, consente correzioni e modifiche fino a qualche tempo fa impensabili!!

La Lytro Illum è in vendita on-line al prezzo di 1.599 dollari.

Lytro Illum

La Hessalblad si è presentata al Photokina con uno stand poco appariscente ma, come da consuetudine per il marchio Svedese, ricco di sostanza e di altissima qualità! La novità esposta era la H5D-50c dotata della connettività Wi-Fi. Il sistema H5D è un sistema medio formato modulare, basato su un corpo centrale a cui possono essere abbinati diversi moduli sensori con 40, 50 e 60 Mpx. Le dimensioni del sensore variano da 32,9×43,8 mm per il 40 Mpx a 36,7×49, per il 50 Mpx e 40,2×53,7 per il 60 Mpx. Si possono poi abbinare diversi tipi di mirino, compreso il pozzetto, diversi schermi di messa a fuoco e un nutrito gruppo di obiettivi Hasselblad e Zeiss.Questa fotocamera, grande e massiccia, è di uso tipicamente professionale anche per il suo prezzo elevato, circa 25.000 € senza obiettivo. Gli obiettivi costano da un minimo di 2.600 € per l’80/2,8, ma si arriva ad oltre 7.000.
Come detto la fotocamera è costituita da un corpo centrale a cui poi si possono innestare diversi corpi sensori, mirini, schermi di messa a fuoco ed obiettivi.
La novità presentata in Photokina è la versione H5D-50c Wi-Fi che consente di visualizzare le foto su uno smartphone con l’apposita App. Ci sono anche altri miglioramenti come la possibilità di live view senza collegare la macchina ad un pc.

Hasselblad HD50c

E finiamo questa veloce carrellata delle novità presentate al Photokina 2014 con Leica Camera AG, padrona di casa in Germania. Impossibile non notare il suo stand che occupava un intero padiglione di 5.000 metri quadri, quasi a ribadire lo stile ineguagliabile di questo marchio storico. All’interno dello stand, oltre all’esposizione dei prodotti ed alle aree demo, dove era possibile provare i gioielli del marchio di Wetzlar, erano presenti mostre fotografiche per festeggiare due grandi eventi: i 100 anni della fotografia Leica ed il 60° anniversario del sistema a telemetro Leica M. Ed è proprio per i 60 anni dell’invenzione del sistema a telemetro che è stata presentata la Leica M Edition 60 in tiratura limitatissima di 600 esemplari numerati e realizzati, con la collaborazione di Audi Design, in acciaio inox con inserti in pelle. Particolarità unica di questa fotocamera è l’assenza del display posteriore che obbliga l’acquirente ad utilizzarla come una fotocamera analogica regalando un’esperienza di scatto che più tradizionale non si può. Un oggetto per clienti facoltosi e “puristi”.

Leica M Edition 60

Non manca anche un nuovo modello analogico, che unisce il fascino della fotografia del passato alla più meticolosa e sofisticata tecnologia meccanica: la Leica M-A, una fotocamera a telemetro puramente meccanica, le cui specifiche tecniche si basano essenzialmente sull’attuale fotocamera analogica Leica MP. Prodotta in due diverse finiture, la macchina è disponibile sia nella tradizionale versione cromata argento, tipica del design Leica M, sia nella cromata nera, un’alternativa discreta ed esclusiva.

Leica M-A

 

Con questo è tutto! Il Photokina ci dà appuntamento per l’edizione 2015 sicuramente ricca di tantissime novità!